Browsing Articles Written by

Serena Marchi

Serena Marchi ha 35 anni, giornalista. Il suo primo libro si intitola "Madri comunque", edito da Fandango Editore.

Parole

With or without you

By On 6 Maggio 2020

Dalle porte della chiesa, ad un certo punto, sono uscite le note di “With or without you”. Io ero lì da circa quaranta minuti. Il funerale di mio cugino Massimo -55 anni, una delle più giovani vittime del Coronavirus- si è svolto (giustamente) in forma strettamente privata. La moglie, i due figli, i suoi genitori e qualcun altro. Tra i…

Parole

Mal di testa abusivo

By On 28 Aprile 2020

Oggi mi abita un forte mal di testa. Gira indisturbato dalla scorsa notte, tra l’attaccatura della mia mandibola destra e la tempia sinistra, passando per la fronte, appena sopra gli occhi. A volte, come ora, ha il passo pesante, quasi indossasse robusti scarponi antinfortunistici. Altre, invece, si percepisce a malapena, forse infila delle pattine. Ma la delicatezza dura poco -magra…

Parole

La sveglia improvvisa

By On 27 Aprile 2020

E’ stata la conferenza stampa di Conte ad insegnare agli italiani cosa significhi non essere riconosciuti e considerati dal proprio Paese.Dopo otto settimane di segregazione forzata in casa, la voglia di rivedere i propri affetti è palpabile nell’aria. Tanto che, non appena ieri sera il Premier ha annunciato che, dal prossimo 4 maggio, gli spostamenti saranno consentiti solo per andare…

News / Parole

Diario dalla quarantena

By On 22 Aprile 2020

Giorno #49 Sto chiusa in casa da 49 giorni. E solo oggi inizio il diario della mia quarantena, quasi alla fine. A dire il vero le cose non stanno esattamente così, perché un po’ di resoconto di quello che siano stati questi giorni chiusi l’ho fatto direttamente sui social. Qui, mai. Parto ora, quasi alla fine. Che buffo, io che…

News

Pink tank. Sono tornata.

By On 4 Settembre 2019

Per un attimo, nei giorni scorsi, sembrava che il nostro Paese fosse ad una svolta storica. Durante le consultazioni del Presidente della Repubblica per la formazione del nuovo Governo, trapelava il nome della costituzionalista Marta Cartabia come possibile nuovo premier. E’ durato solo poche ore. Fumata nera. Ancora una volta. Il mandato bis a Giuseppe Conte ha fatto svanire la…

Parole

La passione, là in cima. Sopra a tutto.

By On 29 Aprile 2019

Io mi innamoro della genuinità di chi crede nelle proprie passioni. Di quelli che vivono di sole soddisfazioni personali e non di ciò che gli altri, a torto o a ragione, pensano di loro.Resto affascinata da chi ha le idee chiare e capisce che l’unica cosa da fare, in questo soffio di vita, è seguire sempre e solo se stessi….

News / Parole / Storie

Il coraggio della ribellione

By On 12 Aprile 2019

Ho un debole per gli ossimori. Sono sempre stata incuriosita da tutto ciò che non rientra nella norma e dalle voci fuori dal coro.Al Vinitaly quest’anno, tra gli stand, oltre a chi vendeva acqua c’era uno stand che mi incuriosiva moltissimo. La loro provocazione non è passata inosservata. “No limits, no sommelier, no giornalisti, no drink” è il cartello che…

Parole

Il mio uomo inutile

By On 1 Aprile 2019

Nella vita ci sono i momenti belli e i momenti brutti. Io, durante i momenti brutti, ho imparato a prendere un foglio e dividerlo a metà, con una linea verticale. A sinistra, segno tutte le persone che, appunto perché sono caduta in disgrazia, nemmeno mi salutano più. A destra, segno invece chi, nonostante tutto, resta. Anzi chi, a maggior ragione,…

Parole

Viva la libertà

By On 31 Marzo 2019

Io ieri c’ero. Ero tra la marea, la folla di persone che è partita dalla piazza della stazione di Verona e ha percorso pacificamente e allegramente le vie fino a Porta Vescovo. Per far capire che esiste prima di tutto la libertà. E deve essere rispettata. E poi c’è una moltitudine di realtà, oltre alla famiglia tradizionale, che non può…

Parole

Gli sconosciuti per strada

By On 27 Marzo 2019

Stasera ho rivisto Francesco.Passeggiava su un marciapiede con un cane a guinzaglio.Più che altro, era il cane che portava a spasso lui.E ho sorriso. Francesco l’ho conosciuto per uno dei tanti colpi di testa che ogni tanto fanno le Serene che vivono in me.C’è stato un periodo in cui alla mattina, all’alba, sulla stessa stretta strada, lo vedevo camminare a…