News

News

Dare un senso al dolore

By On 25 agosto 2017

“Serena ciao. Perdonami se uso un tono troppo confidenziale, ma mi sembra di conoscerti da sempre e di scrivere a una vecchia amica. Era da tempo che non mi dedicavo alla lettura, nonostante sia da sempre, insieme alla scrittura, una delle mie più grandi passioni. Ho letto il tuo “Madri comunque” in una caldissima notte d’estate, tutto d’un fiato, su…

News

Tatuaggi e segno della croce

By On 14 agosto 2017

Verona, 14 agosto, ore 12.35, cimitero monumentale.  Spunta dalla curva uno scooter rumoroso. Uno scarabeo panna, datato. Alla guida un ragazzo, casco nero, occhiali scuri, bermuda panna, canottiera nera attillata. E tatuaggi, tanti, troppi, sparpagliati sui muscoli delle braccia, sulla schiena, sul collo, sui polpacci.   Sta seduto sul sellino in quel modo scomposto semi-inginocchiato, asimmetrico, che lo fa pendere un po’ da una…

News

Il tour di “Mio tuo suo loro”

By On 17 marzo 2017

“Mio tuo suo loro” va in tour. Dopo la prima presentazione a Verona dello scorso 7 marzo, parte tra qualche giorno il giro delle librerie e dei festival in cui andrò a presentare il libro. Qui sotto l’elenco che, mano mano, andrò ad aggiornare. Controllate la lista, e se ci volete anche nella vostra città, cliccate qui per scriverci! BARI –…

News

Utero in prestito, in un libro-inchiesta la voce delle donne sui perché della (libera) scelta

By On 14 marzo 2017

C’è chi lo fa per soldi e chi per altruismo, chi per amicizia e chi per tutti i motivi insieme. E non vogliono essere chiamate ‘madri surrogate’, perché “essere madri significa crescere e amare un figlio, non solamente partorirlo” di SILVANA MAZZOCCHI (da Repubblica.it) Maternità surrogata, madri che partoriscono per altri. Una scelta che divide, un argomento per noi fuorilegge…

News

Maternità surrogata: Mio tuo suo loro

By On 2 marzo 2017

Esce oggi. Due marzo. “Mio tuo suo loro – donne che partoriscono per altri” oggi è vostro.  Non c’è argomento più controverso e attuale, in ambito di diritti individuali e riproduttivi, della gestazione per altri (GPA) o utero in affitto. Il primo caso di maternità surrogata a fare scalpore è del 1985, ma solo oggi la questione è esplosa riempendo…

News

Buon San Valentino dai mille colori

By On 14 febbraio 2017

Buon San Valentino ai bambini delle elementari che si manderanno bigliettini segreti, ai quattordicenni che compreranno per la prima volta un regalo e a chi, troppo timido, non avrà il coraggio di alzare neppure lo sguardo. Buon San Valentino ai fidanzatini adolescenti, a chi è investito dal primo amore e a chi scopre per la prima volta cosa significhi avere…

News

Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno in testa, a che serve leggerlo?

By On 5 febbraio 2017

Ho finito. Questa volta sul serio. Il mio secondo libro sta per andare in stampa.  Durante le presentazioni di “Madri, comunque“, quando mi chiedevate quale sarebbe stato il mio prossimo lavoro, mi ricordavate mia mamma: non facevo in tempo a dirle di aver passato un esame all’università che mi rispondeva: “Quando il prossimo?”. Dà sempre un po’ fastidio, chiedere appuntamenti futuri…

News

Il sindaco del fasciatoio nel bagno dei maschi

By On 25 gennaio 2017

Non è vero che i politici sono tutti uguali. E non è vero che “tanto uno vale l’altro”. Questa è la storia di Florian Janick, 36 anni, sindaco della città di Erlangen, 110.000 abitanti, in nord Baviera, Germania.  Florian ieri, martedì 24 gennaio, ha inaugurato i nuovi bagni pubblici nella piazza principale della città, a Hugenottenplatz. Non sono solo bagni…

News / Parole

Ormai ci siamo

By On 18 novembre 2016

Ormai ci siamo. Manca poco. Dopo quasi due anni di studi, approfondimenti, contatti, viaggi, interviste, incontri. Ci siamo. Sono alla correzione delle bozze di quello che è il mio prossimo libro. “Mio, tuo, suo, loro” è il titolo. L’editore, Fandango. Il tema? La gestazione per altri(e) raccontata da chi la fa. Dalle donne che portano in grembo per mesi i…

News

Vado a metterci il naso

By On 28 giugno 2016

Sono in partenza. Il primo dei miei voli decolla giovedì mattina. Vado ad incontrare, vedere, discutere, parlare, capire. Venti giorni in altri Stati, per raccogliere testimonianze dirette senza rimanere seduta nel salotto di casa mia coccolata dalla convinzione di aver ragione ‘…perchè è la mia idea, io la penso così e quindi deve valere per tutti’. Vado da persone che hanno…